DIETA PER LA PANCREATITE

regole nutrizionali per la pancreatite

La nutrizione per la malattia pancreatica nelle donne e negli uomini richiede selettività e approccio. Le patologie dell'apparato digerente, ovvero le malattie del pancreas e del fegato, richiedono una dieta moderata. La quinta tabella è un metodo ideale di trattamento e ripristino della funzione degli organi persi. La medicina moderna è rappresentata da un complesso di aree terapeutiche, diagnostiche, preventive e di altro tipo, conoscenza e teoria, il cui scopo principale non è solo la terapia, ma anche la prevenzione di molte malattie note all'umanità.

Dieta per pancreas e stomaco: caratteristiche

Le persone che hanno mai sperimentato un trattamento complesso dell'infiammazione negli stadi acuti e / o cronici sanno che il medico prescrive una dieta particolare. Particolarmente spesso utilizzata è la dieta pancreatica n. 5, che è la più delicata e accettabile per le patologie dell'apparato digerente. Il compito principale della dieta è quello di risparmiare il più possibile il fegato, con una dieta sana e completa e la normalizzazione del sistema di deflusso biliare dall'organismo. La medicina vede la quinta tabella come il cibo nutriente chimicamente più fedele.

La Quinta Dieta Pancreatica non è solo un insieme di cibi accettabili, ma anche i metodi di cottura consigliati che sono i migliori per le persone con le seguenti condizioni:

  • Processi infiammatori del parenchima epatico e dei dotti epatici.
  • Cirrosi epatica sviluppata in assenza di disturbi acuti dei processi fisiologici.
  • Disfunzioni delle vie biliari e varie patologie della cistifellea.
  • Colecistite acuta e cronica durante la terapia e la riabilitazione.
  • Ostruzione dell'intestino, che si verifica sullo sfondo delle patologie di cui sopra.

È molto importante sapere cosa si può mangiare o no, come si cucina, in modo che i piatti non siano solo sani, ma anche gustosi, esteticamente gradevoli e appetitosi.

Dieta per il pancreas: cosa puoi mangiare?

Prima di tutto, devi definire chiaramente l'insieme di prodotti che riempiranno il paniere dietetico. È importante comporre attentamente il menu per la settimana, tenendo conto di tutti i fattori e osservando la varietà. Le caratteristiche generali della dieta sono le seguenti:

  1. Il livello di equilibrio di proteine ​​e carboidrati rientra nei limiti normali. Ridurre il contenuto di grassi nel menu.
  2. Il trattamento termico prevede l'ebollizione e la cottura al forno, a volte è consentito stufare. Le verdure vengono strofinate e la carne viene schiacciata.
  3. La quinta tabella dietetica è caratterizzata da norme di temperatura, i piatti caldi e freddi non sono raccomandati.
  4. I prodotti contenenti purine e acido ossalico dovrebbero essere evitati.

Dottore - L'autore della dieta esclude dal menù la categoria dei cibi gonfi contenenti elementi di fibra grossolana, ricchi di estrattivi che stimolano le funzioni secretorie. Le ricette ti consentono di diversificare la tavola a una condizione: è imperativo ridurre il contenuto di sale e non dovresti usare condimenti caldi e speziati.

Cosa puoi mangiare con la malattia del pancreas: regole

Tutte le regole devono essere seguite rigorosamente e i tuoi piatti saranno sani e gustosi:

cosa può e non può essere mangiato con la pancreatite
  • Zuppe leggere di verdure, carni magre e pollame, pane di segale leggermente essiccato, latticini e omelette al forno con verdure, insalata, cereali e dessert alla frutta preparati secondo la tecnologia offrono una vasta gamma di possibilità per creare un menù vario.
  • È particolarmente importante seguire le regole per i pazienti con diagnosi di pancreatite e altre comorbidità dell'apparato digerente.
  • Oltre alle peculiarità della preparazione e del set di cibo necessario, è molto importante osservare uno stile di vita leale.
  • È necessario distribuire l'assunzione di cibo fino a sei volte durante la giornata, per ridurre al minimo l'attività fisica per adulti e bambini, devono offrire giochi e attività più tranquilli.
  • Per adulti e bambini, è necessario mantenere il riposo dopo aver mangiato, si consiglia un pisolino pomeridiano per migliorare la digestione.

Dieta per il pancreas: menù della settimana

Nonostante le restrizioni piuttosto gravi, il quinto tipo di alimento dietetico è sano, efficace e ha un gusto naturale. Per i pazienti inesperti, possono essere offerti diversi menu giornalieri standard come base. Una dieta con un pancreas malato richiede una disciplina eccezionale e l'adesione a un regime temporaneo di assunzione di cibo, c'è colazione, pranzo, pranzo, tè pomeridiano, cena.

Dieta per malattie pancreatiche:

  1. Polpette al vapore, porridge di semolino e tè.
  2. Una mela e una manciata di frutta secca.
  3. Zuppa di verdure leggera, involtino di carne magra, bevanda o composta.
  4. Bevanda alla rosa canina con pangrattato fatto in casa.
  5. Cotolette di barbabietola e tè con biscotti.

Secondo menu, quinta dieta per malattie del pancreas:

  1. Ricotta a basso contenuto di grassi, panna acida, un po 'di miele, farina d'avena cotta in acqua e tè.
  2. Mela al forno con miele.
  3. Zuppa di verdure miste con olio vegetale, pollo bollito con riso e salsa di latte. Composta.
  4. Un bicchiere di decotto di rosa canina.
  5. Un pezzo di pesce bollito in salsa bianca con verdure. Guarnire - purè di patate, tisana con prodotti da forno di ricotta.
  6. Un bicchiere di prodotto a base di latte fermentato a basso contenuto di grassi durante la notte.

La seconda opzione è particolarmente accettabile quando viene diagnosticata la colecistite acuta, la malattia richiederà un atteggiamento di principio, disciplina e aderenza responsabile a tutte le raccomandazioni. La tabella dietetica è parte integrante della terapia durante il periodo di riabilitazione e recupero dopo la rimozione della colecisti. Se seguito esattamente, il recupero completo sarà rapido, le buone condizioni generali nel loro insieme sono accertate dal medico curante e dal paziente stesso.

Pancreas: dieta, ricette

La tavola dietetica si distingue per una varietà di tecniche e, con un po 'di fantasia, il paziente può apprezzare rapidamente le delizie del menu. Non è solo l'elenco degli alimenti, ma l'uso e la combinazione di tecniche di lavorazione che rendono questa dieta ampiamente popolare per un'ampia varietà di scopi. Inizialmente, il complesso era considerato come una dieta esclusivamente terapeutica. Oggi è uno strumento meraviglioso per quelle persone che vogliono far fronte ai chili in eccesso.

  • La zuppa di verdure viene preparata con 1 litro di brodo vegetale, con l'aggiunta di cereali - riso, grano saraceno o farina d'avena. Il condimento, che comprende 1 cipolla, pomodoro, 2 carote, farina, viene essiccato in una padella asciutta.
  • Sottaceto vegetariano, borscht o zuppa di cavolo leggero preparato sulla base di 1-1, 5 litri di brodo di patate, cavolo cappuccio, condimento da cotto in padella, tritato una piccola cipolla, 2-3 pomodori, 1 carota e farina, portare una varietà significativa approssimativamenù.
  • 0, 5 - 0, 8 kg di pollo magro o tacchino, manzo, agnello magro, coniglio, tritato o intero pezzo, bollito in 1, 5 litri di acqua, leggermente salato, quindi cotto per 25-30 minuti.
  • 0, 5 kg di polpa di varietà a basso contenuto di grassi di pesce di mare, macinata o trasformata fino allo stadio di carcassa, leggermente salata e anche bollita per 20 minuti. o cuocere in forno per 30 minuti.

I pazienti a cui è stata diagnosticata la gastroduodenite - infiammazione delle mucose dello stomaco pilorico e del duodeno dovrebbero mangiare esclusivamente pane di segale essiccato, biscotti biscotto e biscotto magro secco.

Si consigliano frutti e bacche crude, bollite o cotte non acide. Vengono mostrati frutta secca, mele cotte con miele, l'uso di composte, gelatina, gelatina, mousse, dove lo zucchero viene parzialmente sostituito. Xilitolo usato o il suo analogo sorbitolo.

Dieta del pancreas: pancreatite acuta

caratteristiche nutrizionali nella pancreatite acuta

Il trattamento di un attacco acuto di pancreatite inizia con un digiuno salvavita di due giorni. Durante questo periodo, è consentito bere solo decotti leggermente concentrati, tè debolmente preparati senza zucchero e acqua, compresa l'acqua minerale. Il cibo viene fornito principalmente tramite contagocce.

Dopo tre giorni dal momento dell'attacco, inizia la graduale introduzione dei prodotti. Gli alimenti arricchiti con carboidrati vengono serviti in forma liquida. È vietato aggiungere sale e spezie. I pasti sono obbligatori frazionari, cioè da 5 a 7 pasti durante la giornata.

L'elenco delle bevande si estende alle bevande alla frutta, particolarmente apprezzate sono i decotti di mirtillo rosso e mirtillo rosso, rosa canina e ribes nero, succhi di frutta appena spremuti diluiti con acqua. Bere molti liquidi, circa tre litri al giorno, escluse le zuppe.

Dal quinto giorno, la nutrizione per il pancreas è resa più ipercalorica, circa 700 calorie, di cui 15 grammi sono proteine ​​(vegetali e latte) e 180 grammi sono carboidrati. I grassi rientrano nel tabù assoluto.

Dopo una settimana dall'attacco, la dieta per la malattia del pancreas sale a 1000 calorie, con una norma obbligatoria di 50 grammi di proteine, 250 grammi di carboidrati e 10 grammi di grassi.

Dieta per il pancreas: menu del giorno

Un menu approssimativo per la pancreatite del giorno è simile a questo:

  • La prima colazione può essere rappresentata dal porridge d'acqua a base di riso o semolino. Mela fresca, passata. Tè con un po 'di zucchero.
  • A pranzo si consiglia di servire purè di carote o patate. Puoi aggiungere circa 50 grammi di carne o pesce (varietà a basso contenuto di grassi). Quindi puoi bere un decotto di rosa canina zuccherato.
  • Il pranzo deve includere il cosiddetto brodo vegetariano, cioè a base di verdure senza aggiunta di carne (125 ml). Un po 'di purè di patate con manzo bollito o pesce magro viene servito a parte. Si consiglia inoltre di mangiare una purea di mele in questo pasto.
  • Per uno spuntino pomeridiano, i nutrizionisti consigliano 55 grammi di ricotta con una percentuale minima di grassi e tè.
  • Per cena serviamo grano saraceno, bollito a consistenza viscosa e tè, in cui puoi aggiungere fino a 1 cucchiaio. l. miele naturale.
  • Prima di andare a letto, bevi 1 bicchiere da 250 ml di yogurt.

Dopo due settimane dall'attacco, aumenta il contenuto di proteine ​​a 60 grammi, i grassi a 20 grammi e i carboidrati a 300 grammi. Anche il sale rimane vietato e indesiderabile. La consistenza preferita del cibo è frullata. Le porzioni sono piccole e regolari, a intervalli approssimativamente uguali.

Dopo venti giorni, il tasso di proteine, grassi e carboidrati aumenta di nuovo e ora è rispettivamente di 100, 40 e 450 grammi. Il cibo è parsimonioso. Non sono ammessi prodotti che hanno la proprietà di irritare le mucose e stimolare la produzione di succo gastrico, poiché ciò potrebbe essere la causa della comparsa di flatulenza.

Cosa puoi mangiare quando ti fa male il pancreas: pasti consigliati

Per maggiore chiarezza, elenchiamo i piatti che costituiscono la dieta dei pazienti con pancreas infiammato. E anche se a prima vista sembra che il cibo sia rigoroso, insipido e modesto, in realtà può essere non solo gustoso, ma anche vario.

I primi piatti possono essere:

  1. Zuppa con riso e verdure passate;
  2. Zuppa di riso viscida;
  3. Zuppa di purè di patate;
  4. Vellutata di avena;
  5. Vellutata di riso ai cereali cotta nel latte;
  6. Zuppa di Ercole con latte;
  7. Zuppa di orzo perlato.

Per il secondo, ricette come:

  • Carne magra bollita come manzo alla Stroganoff;
  • Soufflé di manzo;
  • Purea di carne;
  • Polpettone al vapore;
  • Polpette al vapore di carni magre;
  • Manzo bollito con una squisita salsa bianca;
  • Soufflé di pesce al vapore;
  • Cotolette o gnocchi di pesce al vapore;
  • Soufflé di ricotta al vapore;
  • Ricotta fresca;
  • Frittata di proteine ​​al vapore;
  • Soufflé di zucchine o carote;
  • Porridge di grano saraceno dalla consistenza viscosa;
  • Porridge a base di farina d'avena schiacciata nel latte;
  • Vermicelli bolliti nel latte;
  • Casseruola da forno a base di fiocchi di latte e pasta;
  • Budino di vermicelli con carne.

Le bevande sono rappresentate da decotti di frutti di bosco e soprattutto rosa canina, gelatina, mousse di mele, succhi di frutta freschi diluiti con acqua, tè debolmente preparato.

I gastroenterologi consigliano di bere prodotti a base di latte fermentato prima di coricarsi, ad esempio yogurt o kefir magro, nonché prodotti che hanno un effetto lassativo sul sistema digestivo: succo di carote o zucca, prugne bollite o fresche.

Pane, cibi grassi e fritti, carni affumicate, brodi di carne o pesce, prodotti marinati rimangono vietati. Sono esclusi quelli che hanno un'alta percentuale di grassi, tra cui panna e panna acida, in particolare. Ravanello, cipolla, ravanello e aglio, famosi per il loro odore pungente e il loro sapore brillante, non sono desiderabili. La condizione principale è il rifiuto delle bevande alcoliche.

Seguendo questa dieta per sei mesi dopo aver sofferto di un'infiammazione acuta del pancreas, ci si può aspettare un significativo ripristino della funzione degli organi. La forza di volontà e la disciplina influenzano direttamente il successo del recupero. Qualsiasi deviazione dalle prescrizioni del medico può provocare nuovi attacchi e un forte deterioramento della salute. Vale la pena usare un po 'del proibito e tutti gli sforzi precedenti finiranno nel nulla.

Dieta pancreatica 5: pancreatite cronica

come mangiare con pancreatite cronica

Le donne in età spesso si chiedono se possono essere assunti farmaci ormonali e sono compatibili con il pancreas. Secondo i medici, i disturbi del sistema digestivo non sono tra le controindicazioni, il che significa che l'agente non avrà un effetto irritante sul tratto gastrointestinale.

I principi generali di una dieta per la pancreatite cronica sono un aumento della quantità di proteine ​​consumate negli alimenti riducendo la quantità di grassi, zuccheri e carboidrati. Sono vietati cibi grassi e fritti, cibi arricchiti con fibre grossolane e oli essenziali. Si consiglia di mangiare cibi ricchi di vitamine.

La dieta è ancora frazionata, ci sono da cinque a sei pasti al giorno, le porzioni sono piccole.

Dieta per il dolore al pancreas: menu del giorno

  • Per la prima colazione, mangiano un po 'di carne a basso contenuto di grassi bollita, porridge di latte e tè poco preparato, preferibilmente senza zucchero.
  • La seconda colazione può essere frittata di albumi al vapore e decotto di rosa canina. È consentito addolcirlo un po 'con miele o zucchero, ma non lasciarti trasportare.
  • A pranzo si consiglia di consumare una zuppa cotta in brodo vegetale con l'aggiunta di un trito di verdure (carote, patate, zucchine). La carne bollita può essere utilizzata per preparare, ad esempio, lo stroganoff di manzo, che viene servito con un po 'di purè di patate. Composta fatta in casa a base di frutta secca tritata per completare il pasto.
  • Il tè al latte e la ricotta fortificata con calcio sono un ottimo spuntino per chi soffre di infiammazione cronica del pancreas.
  • Per cena, i nutrizionisti raccomandano purea di carote con pesce magro bollito e tè al latte.
  • Prima di andare a letto, un bicchiere di prodotti a base di latte fermentato, ad esempio, kefir, è d'obbligo.

Dieta per la malattia pancreatica: raccomandazioni e prodotti

Tra le zuppe ammesse per la pancreatite cronica ci sono le cosiddette vegetariane, cioè cucinate senza la partecipazione di carne o pesce, esclusivamente su verdure come zucca, zucchine, patate, carote. È accettabile l'aggiunta di cereali (farina d'avena, grano saraceno o semolino) e vermicelli.

Il pollame magro e le carni includono coniglio, tacchino, vitello e manzo. È imperativo pulire prima la pelle della selvaggina e la carne da grasso e tendini, che renderanno grassa la carne. È consentito bollire la carne o cuocerla a vapore. Viene tagliato a pezzi e strofinato per ottenere soufflé, purè di patate, cotolette o gnocchi. Il pesce magro può essere bollito a pezzi.

latticini con pancreatite

I prodotti lattiero-caseari fermentati sono selezionati in base al criterio del basso contenuto di grassi. Ammessi ricotta fresca non acida, budino cotto in forno o pentola a cottura lenta, bevande a base di latte acido, come yogurt o yogurt. Ma la panna e la panna acida sono piuttosto grasse, quindi possono essere aggiunte solo ai piatti, ma non consumate già pronte. Se il tuo medico approva la presenza di formaggio nella tua dieta, scegline uno con meno grassi e senza spezie.

Quando si tratta di uova, i tuorli sono ancora diffidenti. La loro norma giornaliera non supera la metà del tuorlo bollito, e quindi solo come componente di qualsiasi piatto. Ma le proteine ​​di un paio di uova faranno un'ottima frittata, che sarà utile per un pancreas infiammato.

Tra i cereali, la preferenza è data ai porridge tritati di consistenza semi-viscosa: grano saraceno, semolino, farina d'avena e riso, che vengono versati con latte e acqua in rapporto 1: 1 durante la cottura. Puoi anche preparare deliziosi budini o casseruole con i cereali. È consentita l'aggiunta di vermicelli e pasta.

Le bevande per una remissione prolungata includono tè leggermente preparato con una fetta di limone e un po 'di zucchero. Se lo si desidera, è possibile aggiungere un po 'di latte. I succhi sono consentiti solo a casa, poiché saranno privi di conservanti, aromi e additivi intrinseci in magazzino. I succhi appena spremuti vengono diluiti con acqua per ridurre la concentrazione di acidità. Si sconsiglia di aggiungere lo zucchero. Durante la cottura di composte, bacche, frutta e frutta secca vengono strofinate.

Le mele al forno sono la frutta fresca più sana. I frutti e le bacche devono essere maturi e morbidi al tatto e avere un sapore non acido.

Nonostante il fatto che, rispetto alla dieta per la pancreatite acuta, l'infiammazione cronica sia famosa per una vasta gamma di cibi accettabili, i ricchi brodi di carne e pesce rimangono vietati. Funghi, cibi piccanti e affumicati, sottaceti, sottaceti, snack grassi e fritti non possono essere inclusi nella dieta. Salsicce, salsicce, legumi, cibo in scatola: tutto questo è anche un tabù. Verdure come aglio, cavolo cappuccio, ravanelli, rape, cetrioli e rape rimangono ai margini, nonostante la remissione stabilita. Soda, panini, formaggi a pasta dura, frutta e verdura non macinata, cioccolato, alcol, caffè, gelato, cacao, peperoni e senape si aggiungono all'elenco dei proibiti.

In generale, la quinta tabella dietetica è considerata la più delicata per i pazienti con patologie dell'apparato digerente. La facilità di cottura e la gamma di prodotti consentiti rendono la dieta estremamente popolare non solo per i pazienti gastroenterologi, ma anche per tutti coloro che vogliono perdere peso.